GEMELLAGGIO 2017 GAZZADA SCHIANNO – SECKACH

 GEMELLAGGIO 2017  GAZZADA SCHIANNO – SECKACH
 
Come da tradizione, anche quest’anno, si è svolto il gemellaggio di Gazzada Schianno con Seckach (Baden-Württemberg).
In quest’ultima occasione l’ospitalità è stata a Gazzada Schianno, dove i ragazzi sono arrivati, entusiasti, nel tardo pomeriggio di martedì, accompagnati dalla direttrice, signora Brigitte, due insegnanti, Oliver e Rainer, due genitori e Markus, il simpatico autista che li ha condotti qui, dopo nove ore di viaggio.
Una delegazione composta dal sindaco, Cristina Bertuletti, dall’assessore, Silvia Lo Russo, dalla dottoressa Roberta Malaggi, dalla professoressa Terzaghi e dal dirigente scolastico, ha accolto gli accompagnatori, alloggiati a Villa Cagnola, mentre i ragazzi tedeschi sono stati ospitati con la consueta generosità dalle famiglie di Gazzada Schianno. La docente Lucia Nobile ha fatto da interprete tra i due gruppi, sebbene la facilità della comunicazione è stata possibile anche per la consolidata amicizia degli anni precedenti che, anche grazie alle nuove tecnologie, ha permesso di tenere stretti i rapporti tra i ragazzi e le loro famiglie.
La dottoressa Malaggi ha curato e coordinato il gemellaggio, mentre la professoressa Terzaghi ha organizzato in modo impeccabile le attività a scuola, tra cui laboratori di lavori creativi ed artistici, con la collaborazione del professor Marano e della professoressa Espro, attività sportive col Prof. Violano, nella mattinata di mercoledì e giovedì a scuola, mentre mercoledì pomeriggio tutti hanno potuto godere del viale delle cappelle fino al santuario del Sacro Monte che domina Varese. Giovedì pomeriggio c’è stata la possibilità di visitare la palude Brabbia e sono state svolte attività di laboratorio. Venerdì mattina siamo partiti alla volta della bella città alta di Bergamo e, nonostante il ritardo, nel viaggio di ritorno, dovuto a un guasto del pullman, si è potuto gioire della cena organizzata dal Comune nell’aula mensa della nostra scuola, grazie all’impegno di Lorella Barban e Rosella Todaro con la presenza delle famiglie che hanno dato la disponibilità ad accogliere i ragazzi tedeschi.
Le famiglie ospitanti hanno mostrato spirito di accoglienza, disponibilità  e generosità. Al momento dei saluti, ricordando Padre Magnani che rappresenta il legame tra Seckach e  Gazzada Schianno e la magnanimità dei suoi abitanti, ci sono stati scambi di doni. E’ stata riconosciuta ed apprezzata anche l’attività dei genitori di Gazzada Schianno, premiati con alcuni fusti di birra dop tedesca. Sabato mattina, dopo i commoventi abbracci e i pianti dei ragazzi che si sono così affezionati ai loro amici tedeschi, gli scolari e i responsabili sono partiti alla volta di Seckach.
Donare il proprio tempo,  la propria disponibilità e la propria amicizia con gioia, riceve sempre gioia come ricompensa. Un arrivederci in territorio tedesco per il prossimo anno.

Il Dirigente Scolastico

 
 
foto gemellaggio
 
 
 
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.